Concorsi & Promo

5 consigli per i runner principianti

scritto da Arianna di Privalia (22 aprile 2016)

.

Iniziare a correre in modo professionale richiede impegno e dedizione. Molte di noi ci provano ma poi a lungo andare abbandonano l’impresa… è capitato anche a voi? E allora per non darci per vinti vogliamo sperimentare alcune semplici regole per riprendere l’attività prima della bella stagione.

 

1. Iniziare lentamente

Mai partire troppo veloci! Fondamentale è fare un po’ di stretching, riscaldarsi, partire lentamente; bisogna scaldare i muscoli un po’ alla volta! Solo quando si è trovato il ritmo giusto si può iniziare ad aumentare la velocità.

2. Parlare

Se  vi sembra assurdo (anche noi ci siamo stupite!) sappiate che parlare aiuta a capire il ritmo ideale da mantenere: quando possiamo parlare con qualcuno, siamo certamente in fase aerobica e non stiamo producendo acido lattico. Se siete da soli potete sempre far finta di parlare al telefono con gli auricolari. ;)

3. Posizione diritta e sguardo in avanti

La posizione nella corsa è molto importante, stai composto. Immagina una corda che tiri il tuo bacino in avanti, non rimbalzare come una molla: è un inutile spreco d’energie. Busto eretto, più stai diritto e più respirerai agevolmente e i tuoi polmoni potranno immagazzinare aria. Inspira sempre con naso e bocca contemporaneamente, con ritmo costante. Tieni lo sguardo in avanti! Avrai anche delle bellissime scarpe da running nuove e fiammanti ma è meglio se la testa sta alta, occhi all’orizzonte (ma attento a dove metti i piedi).

4. Goditi il tuo tempo: guardati attorno, guardati dentro

Se la corsa dev’essere un obbligo, un peso, una tortura, per piacere smetti subito! Cerca che ogni uscita sia un momento per te, anche per non pensare a nulla, per passare un po’ di tempo con te stesso. Correndo si ha la fortuna di cambiare visione delle cose, le si affianca lentamente, le si può vedere. Goditi il panorama se puoi. E non pensare se stai andando troppo veloce o troppo piano, cerca piuttosto di concentrarti sul tuo corpo, sui tuoi movimenti, sulle tue reazioni.

5. Non esagerare e rispetta i tuoi limiti

Non esiste uno sport esente da infortuni e ogni sforzo fisico va affrontato con umiltà. La corsa è un’attività che sollecita il nostro organismo in modo importante, per questo motivo il riposo è importante tanto quanto l’allenamento. Recuperare dopo uno sforzo è indispensabile per fornire al nostro corpo il tempo necessario per assimilare l’attività che stiamo facendo e per adattarsi, rafforzarsi. Stiamo attenti al dolore e distinguiamo quello sano (dei muscoli che si svegliano) da quello che è indicatore di pericolo (di infortunio o di sovraccarico di lavoro).

Se non hai ancora visto la sezione SPORT WEEK su Privalia, non perdere tutte le proposte pensate per i tuoi momenti di fitness!

Fonte: http://www.runlovers.it/2012/cinque-consigli-per-principianti/

 

 

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?