Articoli

Ago, filo e….

scritto da Arianna di Privalia (21 settembre 2010)

Avete presente la canzone che cantano i topolini del film di Cenerentola mentre le cuciono il vestito per il ballo?

Anche a Baya e Shinga, si respira un po’ la stessa aria!!

Il progetto di microcredito continua e con lui la formazione professionale per permettere a molte donne di imparare un mestiere. Nelle scorse settimane 9 donne sono state formate sulle basi del taglio e cucito: grazie ad una sarta esperta hanno imparato a disegnare, misurare, tagliare la stoffa, cucire, rifinire… Dopo la prima lezione sui rudimenti ecco che dalle mani delle nostre “mammine”, dalle loro macchine da cucire ancora luccicanti, iniziano a spuntare le prime realizzazioni: camicette bianche, pantaloncini e gonnelline blu per le uniformi scolastiche, e poi borse, borsette e shopper dai mille colori per ri-assortire la “linea AMKA” che fa invidia ai più grandi stilisti della moda italiana…vero???

Alla fine del corso di formazione e dello stage che ogni donna ha affrontato, ecco arrivare la tanto attesa MACCHINA DA CUCIRE!!! Sono tutte manuali (da queste parti la corrente è ancora un miraggio…) e vengono distribuite alle donne fra gli applausi ed i gridolini di felicità delle amiche: è una vera festa per tutto il villaggio. Vederle rientrare a casa con il loro prezioso bene sulla testa, tutte orgogliose di aver imparato un mestiere che le aiuterà a sostenere la famiglia è davvero emozionante. E se tendi l’orecchio e ascolti i discorsi le senti già pianificare: c’è chi realizzerà e venderà divise per pagare la scuola ai figli, chi invece già pensa di comprare i semi per il campo con il guadagno di qualche lavoretto si sartoria… tutte però sanno che ogni settimana una piccola parte del loro guadagno deve esser versata ad Amka per restituire il prestito ricevuto, questo infatti alimenterà la cassa solidale e permetterà ad altre donne di ricevere il microcredito… è una ruota che gira e piano piano costruisce una vera e propria micro-economia.

Forse non cambieremo il Sistema Economico Mondiale, ma in fondo l’oceano è fatto di tante piccole gocce…

Grazie a tutti quelli che durante il Gift to Give dello scorso Natale hanno regalato le macchine da cucire alle nostre ragazze!!

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?