Articoli

Alice in Wonderland

scritto da Arianna di Privalia (4 Marzo 2010)

“Johnny Depp è stato bravissimo a rendere il cappellaio matto non solo una maschera surreale, ma un essere dotato di sentimenti. Perchè, senza sentimenti, non c’è effetto speciale che tenga”
Tim Burton

E’ uscito il tanto atteso film di Tim Burton! Alice in Wonderland sembrava potesse essere il capolavoro definitivo del visionario regista americano, che in questa storia avrebbe potuto sguazzare come un pesce nell’acqua..

E invece non è stato così, almeno per la critica cinematografica.. ma si sa che i critici non contano più niente! Noi in platea vogliamo intrattenimento e Tim Burton c’è piaciuto!! :)

La produzione Disney questa volta però si allontana dal cartone animato del 1951 e la storia esce da un mix dei due libri di Lewis Carrol: “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie” e “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò“. Al posto della bambina sognatrice che ispirò la storia, una ragazza che non vuole sposare il fidanzato scelto dalla famiglia. Il nuovo paese delle meraviglie è un paradiso femminista..

A parte queste incongruenze e il 3D, diciamo, inutile.. Vi è piaciuto??

{democracy:271}

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?