Kids

Bimbi sulla neve: le tre regole fondamentali!

scritto da Arianna di Privalia (12 gennaio 2017)

Se avete in programma un week end sulla neve per portare i bambini e insegnare loro le prime tecniche di sci dovreste tenere in considerazione le tre regole fondamentali, ottime anche per gli adulti!

Volete sapere quali sono? Eccole:

  1. Vestirsi a strati: è meglio indossare molti strati leggeri, che pochi pesantissimi. La quantità di strati dipende ovviamente anche dalla temperatura esterna e, in ogni caso, si dovrebbe partire dalla regola base dei “3 strati”: il primo serve essenzialmente a regolare la traspirazione; quello intermedio a mantenere costante la temperatura corporea, mentre lo strato superiore serve a proteggere dagli agenti atmosferici (pioggia, vento e neve).
  2. Coprire le estremità: le estremità sono le parti del corpo che maggiormente patiscono il freddo. Ecco perché nella valigia per la neve non devono mai mancare calzini, cappelli, sciarpe e guanti di buona qualità. Calzini: meglio quelli in materiale tecnico perché aiutano contro l’umidità, se poi preferite tessuti “puri” optate per la lana: vi terranno al caldo sicuramente di più. Indossare più calzini è sbagliato perché impedisce la circolazione facendoti ritrovare con piedi ancora più freddi. Cappelli: Per i bambini, sarebbe meglio utilizzare i modelli che riparano anche orecchie e collo (cappello finlandese o passamontagna). Se il cappello non copre adeguatamente le orecchie, è importante munirsi anche di paraorecchie. Guanti: devono essere impermeabili, traspiranti e caldi (generalmente hanno un rivestimento interno in pile). Le muffole sono generalmente più calde dei guanti, quindi più adeguate per i bambini ma consentono anche meno destrezza: per cui bisognerebbe valutare anche in base all’età dei bambini e al tipo di attività che faranno sulla neve.
  3. Infine, ecco qualche consiglio pratico su come vestire i bambini sulla neve e su come scegliere i materiali più adeguati ad una perfetta valigia da settimana bianca:
  • L’intimo dovrebbe essere elasticizzante, ma non eccessivamente stretto. Dovrebbe vestire in maniera morbida e lasciare abbastanza spazio per far circolare l’aria tra i diversi strati. Allo stesso tempo, però, non deve essere troppo ingombrante ed impedire così i movimenti. Lo stesso discorso va applicato a guanti e muffole. Non devono essere eccessivamente stretti ma devono lasciare abbastanza spazio, in modo che l’aria circoli liberamente tra le dita ed aiuti ad isolare le estremità dal freddo.
  • Il cotone va assolutamente evitato. E’ un materiale adatto alle asciugamani, ad esempio, perché assorbe molto bene l’acqua. Ed è proprio questo il motivo per cui va bannato dalla valigia per la neve. Assorbe e trattiene l’umidità e il bagnato. Quindi, lascia a casa calzini di cotone e di spugna, T-shirt e camicie di cotone e jeans.

 

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?