Moda

BLU art

scritto da Arianna di Privalia (30 settembre 2010)

Ricordo ancora una volta che il tema della street art ci è particolarmente caro in questi giorni e domani vi rivelerò anche il perchè…

Intanto oggi vi racconto la semplice e unica storia di BLU, artista italiano, di cui dovremmo andare molto fieri e che se non è una fashion icon nel settore moda è sicuramente una stra tra il popolo della cultura street.

blu-privalia

BLU nasce a Bologna e inizia a farsi conoscere nella sua città per tutta una serie di graffiti illegali che in pochissimo tempo conquistano la critica oltre che i cittadini. Dalla classica bomboletta spry passa a tecniche più avanzate che gli permettono di estendere notevolmente la dimensione dei suoi lavori.

Dal 2005 il suo “nomadismo pittorico” raggiunge livelli esagerati, si muove dal Sud America, all’ Inghilterra, dai paesi dell’ est alla Germania,arrivando a esporre le sue opere in luoghi Cult dell’arte come la Tate Modern di Londra.

street art-privalia

Con il tempo inizia a dedicarsi alle animazioni e il suo primo progetto, “MUTO”, realizzato nel breve periodo di due mesi in argentina ha ricevuto numerosi riconoscimenti…e guardate il video per accorgervi della genialità di questo progetto!

Qui a Milano capita che passeggiando tra la vie della città ci si imbatta in uno dei suoi lavori e credetemi…si rimane senza fiato!

Don’t feel blue…JUST BLU!

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?