Articoli

Blue Valentine: un film d’amore?

scritto da Privalia (8 aprile 2011)

Questo potrebbe sembrare  il genere di film per cui le donne stravedono e gli uomini aborrano. In realtà non è quello che sembra. Questa storia d’amore non ha la pretesa di raccontare nulla di speciale, non ci sono colpi di scena, non esistono avventure impossibili (quelle per cui di solito andiamo al cinema) e durante la proiezioni non si assiste ad alcun cambio di personalità o direzione del film.

blue-valentine

Questa è la storia normale, quasi banale se vogliamo, di una coppia come se ne vedono tante. Sconsigliato quindi per chi è alla ricerca di evasione, per chi vuole immedesimarsi in personaggi di fantasia solo per poter dire una volta abbandonata la sala “perchè queste cose nella vita reale non accadono mai” . Il racconto è una storia d’amore semplice e pulita. La descrizione in pellicola di questo sentimento è cosa assai ardua da elaborare senza stra fare, ma Derek Cianfrance ci prova e sembra riuscirci.

film

I protagonisti Ryan Gosling e Michelle Williams provano a raccontarci il bello e il brutto dell’amore con tutto ciò che questo sentimento comporta. Come disse la fantastica Micol Villa:

Blue Valentine non è un film d’amore è un film sull’amore e le sue, a volte, “terribili” conseguenze.
Solo che nella vita REALE non esiste il tasto rewind.

Trovate un paio d’ore, una coperta e preparate un tè… it’a a movie moment.

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?