Articoli Beauty Moda

Capelli biondi: 3 regole per la chioma perfetta

scritto da Arianna di Privalia (12 Febbraio 2018)

I capelli biondi, per definizione, sono considerati simbolo di femminilità e bellezza ma spesso sono più deboli e sottili e diventano in fretta opachi e spenti. Per questi motivi hanno bisogno di maggiore attenzione per far sì che siano sempre sani e voluminosi.

Che siano biondi naturali o tinti la storia non cambia.  Ecco le 3 regole da seguire per avere dei capelli fluenti, forti e brillanti:

  1. Trovare il giusto prodotto, specifico per i capelli biondi.
    Shampoo, balsamo e maschera devono essere scelti con cura poiché contengono principi attivi idratanti che evitano la formazione di una patina opaca sulla chioma.

  2. Schiarire i capelli utilizzando rimedi naturali come camomilla, limone o miele. Fare degli impacchi con questi prodotti porta dei risultati eccellenti per schiarire l’intera chioma o semplicemente per rivitalizzare effetti luce persi con il tempo.Come schiarire i capelli naturalmente
  3. Quando ci si tinge di biondo, scegliere con accuratezza la tinta più adatta alla propria carnagione per ottenere un effetto brillante.  
    Il trucco è guardare le vene del polso:
    – se sono bluastre meglio scegliere un biondo freddo.Capelli biondi: il trend per l'autunno-inverno 2015/2016– se sono blu-verdi o verdi il biondo caldo sarà la scelta che ti donerà di più.

Capelli Mossi #parrucchierepalermo

Credits: Pinterest

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?