Articoli

Capricci da star

12 Novembre 2009

maschera_bananaHollywood e delle sue manie in fatto di bellezza.

Partiamo da Jennifer Aniston, sì, proprio lei, la super ex di Brad, che da quando è ripetutamente lasciata e abbandonata dai suoi uomini sembra ogni volta più in forma e raggiante di prima.

Merito della ritrovata libertà da single? Non proprio… Il merito è tutto del nuovo guru della dermatologia da star Nicholas Perricone, che ha creato una sua linea di cosmeceutici, (“cosmetologia” + “farmaceutica”!!) con principi attivi di straordinaria efficacia, tipo la DMAE, una molecola miracolosa in grado di eseguire un lifting istantaneo.
E l’attrice nelle sue mani sembra aver fermato il tempo: una pelle curatissima e radiosa e un look acqua e sapone.

cremeMa anche le sue colleghe si danno un gran da fare… Si sa, l’età avanza per tutte e la lotta alle rughe non finisce mai.
Se Jennifer Lopez e Uma Thurman combattono i segni dell’età (botox a parte!) a colpi di abbondanti dosi di “Crème de la Mer”,un prodigioso elisir di bellezza a base di alghe e minerali, già oggetto di culto per le dive del jet set, l’eccentrico Elton John acquista la linea classica in bidoncini da 500 ml (1.370 euro) e la usa contro le rughe. Demi Moore invece preferisce “The Concentrate” di La Mer (50 ml a soli 410 euro) ideale dopo un peeling o un trattamento al laser per prolungare l’effetto antiage delle sedute.

Il merito è anche della storia di Max Hunber, fortunato inventore della crema: fisico della Nasa degli anni ’60, vittima di ustioni sul lavoro, per curarsi mise a punto un brodetto fermentato a base di alghe e bucce di lime. Il suo esperimento non solo gli portò un miglioramento medico/estetico ma creò una vera e propria linea acquistata poi a metà degli anni ’90 da Estèe Lauder.

Altra quintessenza del lusso cosmetico Hollywoodiano è la marca Sisley e in particolare la sua ultima creazione “Supremÿa” (e anche qui…50 ml a 495 euro), un trattamento notturno per la giovinezza del viso che fa tesoro delle ultime scoperte in materia strane scienze cutanee e senza il quale sembra che le dive più agèe dello star system come Meg Ryan e Melanie Griffith non riescano proprio ad addormentarsi.

Convidi questo articolo