Articoli

Il cinema di una volta in Privalia: Mancia competente

scritto da Privalia (28 ottobre 2011)

Al contrario di quanto cantava Renato Zero nella celebre canzone, il triangolo, eccome se l’avevamo considerato…già’ negli anni 30′. Lo dimostra uno stupendo film di Ernst Lubitsch, non altrettanto conosciuto, se non dai cinefili impenitenti che ancora preferiscono l’audio leggermente fuori sincrono e le pellicole rovinate al dolby sorround e allo schermo a cristalli liquidi. Il titolo italiano e’ “Mancia competente” che, come spesso succede, non regge il confronto con l’originale “Trouble in Paradise”.

Che il paradiso in questione non sia quello abitato dalle schiere angeliche e’ chiaro fin dal primo eloquente fotogramma che vede  protagonista un letto. Ed ecco che il sesso fa capolino a Hollywood nel  periodo in cui il perbenismo del cinema americano si va consolidando in un vero e proprio codice. Con l’eleganza e la sofisticata sensibilità’ che hanno reso famoso il suo “tocco”, il pioniere Lubitsch da vita alla prima commedia romantica della storia del cinema e lo fa con una punta di malizia e una buona dose d’ironia. Si’, perché il sesso, insistentemente evocato da continue inquadrature di letti (l’immagine iniziale e’ solo la prima di una lunga serie) e da frequenti allusioni nei dialoghi , e’ il fil rouge che permette al regista di parlare di quello che gli interessa realmente: le relazioni. O meglio, la spigolosita’ delle relazioni…e cosa meglio di un triangolo amoroso per farlo? Lui e’ un falso barone, lei una finta contessa, due ladri che s’innamorano cercando di derubarsi a vicenda. L’altra e’ l’affascinante e ricchissima donna che progettano di truffare. Il “guaio” del titolo inizia quando il protagonista si innamora della sua preda mandando a monte il piano. Tutto e’ bene ciò che finisce bene, l’amore trionfa sempre e vissero felici e contenti…o forse no! Perché con Lubitsch tutto e’ possibile ma niente e’ prevedibile.

Buona visione e  buona ricerca…solo i più’ motivati riusciranno a recuperarlo (magari tra i dvd in offerta da Fnac, ma io non vi ho detto nulla!).

Jezabel

mancia-competente-privalia

privalia-cinema

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?