Articoli

Cucinare con il tacco 12: pasta o riso?

scritto da Arianna di Privalia (12 Gennaio 2011)

I peccati di gola sono i più difficili da resistere e allora perchè farlo?

Gli anni passano, ma le vecchie e buone abitudini restano, e così la rubrica di cucina del mercoledì ritorna più “squisita” che mai! Le nostre cuoche preferite Sara e Elisa sono pronte a sfidarsi a colpi di cucchiaio, a sfornare torte come come nemmeno suor germana e a proporre piatti come fossero la Clerici. Ogni settimana troverete due veloci e semplici piatti da commentare, cucinare e gustare. Ovviamente ho già preparato un quaderno degli schizzi e una lista di amici che ho obbligato a venire a cena solo per provare e GIUDICARE (qua mi piacerebbe inserire una risatina diabolica) i manicaretti delle nostre imbattibili massaie.

Quando scrivo massaie non immaginatevi ciabatte di spugna e grembiuli bislacchi, queste super donne cucinano in tacchi a spillo!

Dedicato a chi ha le mani in pasta e a chi vorrebbe tanto iniziare ad averle!

Bon Apetit

A.

SARA

Una brava cuoca deve per forza avere…uff ho troppe cose in testa! un pelaverdure?!

A cosa non rinunceresti mai in cucina? olio, burro?? no no al PARMIGIANO!

Toglietemi tutto tranne…LE POLPETTE!!!

LASAGNE DI VERDURE

INGREDIENTI
pasta fresca per lasagne
besciamella
verdure a piacere (io ho utilizzato peperoni rossi, sedano, zucchine, melanzane)
formaggio gratuggiato
mozzarella per pizza (a piacere)
sale e pepe q.b.

COME PROCEDERE
Tagliare le verdure in piccoli pezzi e farle cuocere in una padella piuttosto grossa con un filo di olio fino a che non sono morbide, salare e pepare. Unire la besciamella, mescolare bene e lasciare riposare per una decina di minuti, in modo che la besciamella si insaporisca.
Prendere una pirofila da forno ed iniziare a comporre le lasagne partendo da uno strato di pasta, poi il composto di verdure e besciamella, il formaggio gratuggiato e la mozzarella. Continuare con questo procedimento lasciando come ultimo strato le verdure spolverizzate con il formaggio gratuggiato.Accendere il forno a 180° ed informare per circa 30 minuti, stando attenti che non asciughino troppo!

SLURP: per chi dice che i peperoni sono pesanti, in questa ricetta sono assolutamente leggerissimi e lasciano un saporino davvero delizioso!

ELISA

Una brava cuoca deve per forza avere…il setaccio, le torte non sono altrettanto buone se la farina ed il lievito non vengono setacciati ;)

A cosa non rinunceresti mai in cucina? Ad un buon olio extravergine

Toglietemi tutto tranne…il tiramisù

RISOTTINO AI FUNGHI PORCINI

INGREDIENTI
300g riso carnaroli
50g funghi porcini secchi
20g cipolla tagliata fine
50cl vino rosso (dolcetto)
50g burro
1,5l brodo di verdure
olio, sale, pepe e noce moscata

COME PROCEDERE
Versare 50cl di olio in una pentola con la cipolla e soffriggerla fino a quando diventa dorata. Unire il riso e tostarlo per un minuto. A seguire continuare la cottura aggiungendo brodo poco alla volta. (17-18 minuti di cottura)
Mettere i funghi a mollo per 5 minuti e sciacquarli abbondantemente. Unire al riso.
Quando mancano 10 minuti alla fine della cottura insaporire con vino, sale, pepe e una pizzico di noce moscata.
Una volta ultimata la cottura incorporare il burro e quando sarà sciolto mescolare e servire subito.

SLURP: per una consistenza ancora più morbida incorporare un cucchiaio di crescenza insieme al burro!

Sorry, there are no polls available at the moment.

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?