Moda

Diesel state of mind.

scritto da Arianna di Privalia (7 aprile 2010)

Con l’ apertura della vetrina Diesel non si poteva non riportare un piccolo riconoscimento all’ azienda veneta che da anni rappresenta la  cultura giovanile nel palcoscenico del  mondo.

Dopo la “stupidità” mania che ci ha rapiti lungo le strade di tutta italia, Diesel ritorna con una nuova e creativa campagna per lanciare la sua nuova linea sexsells, unfortunately we sell jeans .

Chi ha avuto la fortuna di capitare nei pressi della Scala di Milano sarà rimasto sicuramente affascinato dall’ esibizione di ballerini “altamenti dotati” che danzavano sotto gli occhi sbalorditi delle signore milanesi in una mise molto particolare.

E da Diesel non potevamo che aspettarcelo!!!

Quale modo migliore per celebrare il primo d’ aprile, far diventare il tempio della danza  lo sfondo ideale per un pittoresco balletto?

Un applauso dunque alle menti geniali Diesel e alla  sfida del loro comunicare che  punta anno dopo anno, iniziativa dopo iniziativa, a fare in modo che il prodotto diventi il primo e più importante mezzo di comunicazione. E se il loro slogan è   “facciamo quello che ci piace” suggerisco di rispondere “ci piace quello che fate voi”.

P.S. un 10 e lode ai modelli scelti che ci fanno sempre tanto sognare!
OH  yEah!

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?