Concorsi & Promo

Diresti mai che ne ha 70?

scritto da Arianna di Privalia (8 Giugno 2016)

Estate ufficialmente iniziata e la voglia di comprare tanti bellissimi costumi da bagno anche! In vetrina su Privalia è tempo di Speciale Estate: Costumi da bagno! Una selezione sia femminile che maschile in cui c’è solo l’imbarazzo della scelta! Tu quale scegli, bikini o intero? :)

——- —— —— ——

Ormai li conosciamo in tanti diversi modelli e colori e tutte le tendenze si sono rimescolate! Parliamo del bikini, il costume da bagno a due pezzi che ha fatto storia e che quest’anno compie 70 anni!

Abbiamo selezionato i momenti più importanti della sua evoluzione e li abbiamo associati a delle icone femminili uniche. Che ne dite?

Partiamo dagli anni 50: il trionfo delle pin up, caratterizzate dalle forme morbide e dagli inconfondibili costumi a vita alta, decreta il costume da bagno come elettivo per modellare e valorizzare il fisico curvy delle donne, avvolgendolo in maniera comoda e sexy. Icona di quegli anni non può che essere Marilyn Monroe, indimenticabile nel suo costume intero bianco, grazie alla sua chioma bionda riccia, il suo sorriso unico e gli occhi che esprimevano più di mille parole.

Marylin Monroe

Immensa e affascinante anche Brigitte Bardot che nel 1957 nel film E Dio creò la donna incoraggia molte ragazze, ancora un po’ restie, a sfoggiare il bikini. Negli stessi anni Italia il bikini inizia a prendere piede anche in Italia, grazie alla bellissima Sofia Loren, che nel 1950 vinse il titolo di Miss Eleganza con due pezzi molto sexy in raso.

Sofia Loren

Tra le icone più celebri del bikini nel cinema, ritroviamo Ursula Andress nei panni della Bond girl Honey Ryder nel 1962: il suo bikini a due pezzi bianco, con cintura e piccoli inserti dorati, è considerato un monumento nella storia di questo indumento, tanto da far salire vertiginosamente le vendite del capo in quegli anni.

Ursula Andress

Negli anni ‘80 invece trionfa il bikini sgambato, accompagnato da un top a triangolo davvero ristretto! Immancabile l’immagine della top model Cindy Crawford, simbolo di quegli anni, con il suo bikini a stelle e strisce USA. Il costume intero invece è il vero protagonista negli anni ’90, grazie alla serie TV Baywatch e alla bagnina più famosa del mondo, Pamela Anderson. Ecco quindi che arrivano sulle spiagge i costumi interi, possibilmente rosso fuoco, sgambatissimi ovviamente e sempre molto aderenti, in grado di mettere in risalto forme e abbronzatura!

Cindy Crawford

Pamela Anderson

 

Oggi, la nuova tendenza è quella di non avere tendenze: si guarda indietro con il ritorno dei costumi a vita alta e del costume intero, ma non solo … si mixano colori, forme e tessuti diversi, la parola d’ordine è essere uniche. Sicuramente icona degli ultimi anni è lei, Belén Rodríguez, che potrebbe indossare anche la tutina da bagno degli anni ’30 ed essere assolutamente perfetta.

Belen Rodriguez

Cerchi idee per il tuo prossimo costume da bagno? Non perdere in vetrina su Privalia i tuoi modelli preferiti!

 

 

 

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia