Articoli

everyBody Scanner!

scritto da Arianna di Privalia (12 Gennaio 2010)

body-scanner2In questi giorni tiene banco la decisione del governo di adottare i body scanner come misura preventiva negli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia su tratte sensibili come Usa, Tel Aviv e Londra..

Come sempre quando accade qualcosina, ma proprio qualcosina, di nuovo i media impazziscono e comincia a crescere una vera e propria selva di servizi tutti uguali tra loro con inviati disposti a qualsiasi cosa pur di testimoniare prima degli altri l’arrivo del primo FULL BODY SCANNER, parola che fa quasi paura!

body-scannersSì, questo è il momento del FULL BODY SCANNER! Rimasto per molto tempo accantonato nel ripostiglio di grosse multinazionali del tech-business, ora è stato spolverato perchè qualcuno ha deciso che forse non lede più la privacy.. mah.. no, cioè, giustissimo, io sono super favorevole.. alla fine chissenefrega se un agente in uno stanzino dell’aeroporto vede una tua foto bianchiccia-stile-fantasmino su sfondo nero.. io piuttosto penso a quel povero agente che per tutto il giorno si vedrà passare sullo schermo del computer loschi figuri opachi.. e poi, diciamocelo, non è che abbiamo tutti ‘sta gran fisicata.. Poveretto!! Anche i rischi medici sembrano minimi quindi, per quanto valga, do la mia approvazione.. Ebbene sia, viva la sicurezza!!

Ma una domanda mi sorge.. Chi li pagherà visto che costano 200 mila euro l’uno (10 volte più dei normali macchinari a raggi X)? In America toccherà allo Stato, che finanzia direttamente le migliorie anti-terrorismo in aeroporto. E in Italia? Qui gli interventi di security sono finanziati direttamente con lo strumento delle tasse aeroportuali…

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?