Articoli

Perchè Sanremo è Sanremo

scritto da Arianna di Privalia (21 febbraio 2011)

Anche quest’anno si conclude un’altra edizione del festival della musica italiana. Una conduzione un po’ particolare, portata avanti da un esaltato e non sempre perfetto Gianni Morandi che ha però regalato un sapore sicuramente genuino e più umano a questo storico appuntamento.

gianni morandi

Un cast sul palco formato dal duetto comico Luca e Paolo che sembra essere piaciuto alla gente anche se, volutamente provocatorio e critico nei confronti della scena politica e due belle (perchè belle erano belle) showgirls che, oltre qualche sorriso imbarazzato e un bel paio di gambe non hanno aggiunto troppo valore alla conduzione delle serate. Tante le croci per Elisabetta Canalis dopo la sua intervista a Robert De Niro (ma non parla inglese perfettamente?) e al contrario molti applausi per il tango argentino di Belen che, inutile nasconderlo, l’ha mostrata in tutta la sua perfezione.

canalis-belen

Il Festival di Sanremo è forse uno degli appuntamenti più odiati e allo stesso tempo più amati della nostra nazione. In questo periodo i commenti si sprecano, qualcuno non accende addirittura la tv, io ammetto che a me il festival piace, lo trovo un buon passatempo oltre che, un ottimo metodo per farsi una cultura sui big che hanno fatto la storia della musica del nostro paese.

Amante delle note e del karaoke mi sto già allenando con qualche nuovo pezzo che , vuoi o non vuoi, canticchieremo tutti quanti nel giro di qualche giorno!

E voi cosa ne pensate di questo Festival?

We LOVE italian music

A.

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?