Beauty

Hair look da star: ecco 3 ispirazioni direttamente dal Festival di Venezia

scritto da Arianna di Privalia (6 settembre 2018)

Di abiti si è parlato parecchio ma le acconciature sfoggiate sul red carpet dalle star, non sono da meno!  Dalla coda di cavallo super tirata, allo chignon spettinato, sciolti o semi raccolti, ogni look è stato unico e degno di nota! :D

Sicuramente stile naturale e raffinatezza sono state le parole chiave di questa 75° mostra del cinema di Venezia e tutte le star più belle e famose ci hanno stupito con meravigliosi hair look! 

Eccone 3 (facili da replicare) che non potrai fare a meno di copiare per essere super alla moda per la prossima stagione ;)

Chignon spettinato sempre un must!

Risultati immagini per dakota johnson venezia 2018

Risultati immagini per Jasmin trinca venezia 2018

Semi-raccolto laterale come la fantastica Emma Stone, magari completato da una treccia spettinata!

Risultati immagini per emma stone venezia 2018

Risultati immagini per Carolina crescentini venezia 2018

Classico liscio con riga centrale e dietro l’orecchio! Semplice ma quest’anno davvero il TOP!

 

Adesso che sai come acconciarli, diventa fondamentale trovare i prodotti adatti per rendere i capelli brillanti tutto il giorno anche dopo averli maneggiati per creare l’acconciatura! ;)

Ecco la routine perfetta:

Shampoo 

 

pic1

Balsamo 

 

pic1

Olio concentrato ultre-brillante 

 

pic1

 

Un altro trucco per rendere l’acconciatura facile e veloce è la spazzola riscaldata Imetec, una vera aiutante soprattutto per gli inviti dell’ultimo minuto! ;)

Trova questo e tanto altro per creare la tua acconciatura da sogno su Privalia! :)

 

 

Credits:
https://www.cosmopolitan.com/it/moda/g22861919/mostra-cinema-venezia-2018-star-look/
https://www.cosmopolitan.com/it/moda/g22861919/mostra-cinema-venezia-2018-star-look/
https://www.glamour.it/capelli/celebrities-capelli/2018/09/04/le-acconciature-del-festival-venezia-2018/

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?