Moda

Hipsters COOL or NOT

scritto da Arianna di Privalia (28 ottobre 2010)

« Beat è il viaggio dantesco, il beat è Cristo, il beat è Ivan, il beat è qualunque uomo, qualunque uomo che rompa il sentiero stabilito per seguire il sentiero destinato »

La citazione di Gregory Corso è il modo migliore per parlare della Beat Generation, un movimento artistico, poetico e letterario, che sviluppatosi nel secondo dopo guerra si è, in forma assai diversa, trascinato fino ai giorni nostri.

hipsters-privaliaNel corso degli anni queste figure acquistano un nome.Hipsters.

Il termine sta indicare una figura con uno stile di vita un pò fuori dalle righe. Una persona che vive l’arte, sente l’arte e nella maggior parte dei casi sopravvive con l’arte. Ovvio che, in assenza di capacità artistiche, è sufficiente pensare di averne.  Oggi, nelle metropoli più cool del globo, la parola ha assunto un connotato dispregiativo che sta indicare uno stile di vita cool “per forza”.

Rispetto ai nostri cugini degli anni 50 oggi si è sostituito l’autostop con le biciclette a scatto fisso, la poesia con la fotografia (preferibilmente  LOMO), il sacco a pelo con un Futon e la strada con un loft in centro.

(Foto Prese da http://therumpus.net)

Ovviamente i tempi sono cambiati, e niente è mai come ieri, la nostra è una generazione che si scontra ogni giorno con mille proposte differenti e ogni volta che si pensa di essere diversi, non comuni, fuori dalla massa, basta farsi un giro nella rete per capire di essere, normali, comunissimi e inglobati in tutte le masse… In fondo che male c’è… basta non sostituire Kerouac con il Grande Fratello!

(Hipster Arianna)

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?