Home & Decor

Home decoration tips: elementi shabby chic che ti faranno innamorare!

scritto da Arianna di Privalia (28 ottobre 2016)

Passione SHABBY CHIC! Una tendenza ormai consolidata in fatto di interior design. Lo conoscete, vero?

Il termine Shabby chic (che letteralmente significa “elegante trasandato”), è stato utilizzato per la prima volta nel 1980 dalla rivista americana The World of Interiors e indica una tipologia di pittura chiara, sbiadita, di colore bianco o pastello, che viene attuata su vecchi mobili, rovinati dal tempo. Si parla invece di stile Shabby chic nel momento in cui un mobile viene reso “shabby” dalla restaurazione.  

Questo stile, fortemente romantico ed etereo, ha subito il fascino della cultura provenzale, greca e toscana, e permette di tuffarsi in un mondo ovattato, soft, rendendo l’ambiente estremante rilassante. Lo shabby chic infatti non si limita solo ai mobili, ma si estende anche ai tessili e ai complementi d’arredo. Per quanto riguarda i tessili ci si ispira allo stile francese dando ampio spazio a ricami, tende di lino o cotone, tessuti floreali e cuscini ricamati, mentre dai cassetti della nonna rispuntano merletti da mettere sotto le mensole, pizzi  e centrini all’uncinetto.
Complementi di questo stile sono le porcellane bianche o a motivi floreali, lampadari antichi, classici, di ferro, con le gocce di vetro o cristallo; i quadri a tema rustico o campestre, alzatine, tazze e teiere in stile vittoriano e, tipico di questo stile, è la caratteristica gabbietta per uccelli.

Colore protagonista assoluto di questa tendenza è il bianco, ma anche i colori pastello, il beige, le tinte avorio e gli azzurri grigiastri.

Se avete voglia di immergervi nel nostalgico e suggestivo universo Shabby Chic, date un’occhiata alla selezione Shabby in Love online su Privalia: troverete ispirazioni fantastiche ai prezzi ideali.

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?