Moda

Il Sistema Degli Oggetti.

8 Aprile 2010

Il sistema degli oggetti, un libro di Jean Budrillard, ha ispirato le creazioni di tre giovani stilisti che dopo  mesi passati tra showroom e giornate negli stessi banchi di scuola, hanno deciso di dare vita nel 2009 a un vero e proprio marchio.

Le loro creazioni sono intrecciate di filosofia postmoderna e rigore senza perdere l’ eleganza e la freschezza del taglio.

Abiti che sono capaci di trasmettere solidità alla donna e leggerezza all’uomo, le loro linee sembrano quasi unisex  a creare degli outfit  dal tono basic ma ricercato, ogni capo è frutto di una ricerca che pesca nel passato per riadattarsi al presente, si rielaborano le icone del vestire come il parka, il chiodo o il grembiule.

Si parla di braghe e caraco… tanta storia, molta ricerca e voglia di reinventare!

Il brand si propone come portavoce di un nuovo modo di indossare, i materiali si mischiano al fine di creare delle personalità forti che non temono il quotidiano, ma che anzi ci convivono enfatizzando la propria personalità e mostrando anche attraverso quello che indossano una sensazione di pieno benessere! Con le loro tinte che vanno dal nero alle sfumatore dell’ antracite, Caterina Coccioli, Anna Lottersberger & Alessandro Manzi hanno conquistato il mondo dei fashion blog e non solo!

E se partendo da un sociologo francese si arriva a questi livelli il commento vien spontaneo… Vive la France!!!

Arianna vi ama!

Love

Convidi questo articolo