Articoli

Lily Allen – “Who’d Have Known?”

scritto da Arianna di Privalia (27 Settembre 2010)

Con il brano di oggi facciamo un salto temporale indietro di appena un anno, quando la tenerissima Lily Allen, cantante inglese di Hammersmith, pubblica il follow up al suo album d’esordio, LP dal titolo “it’s not me it’s you”.

Il quarto singolo estratto per il mercato inglese è una dolcissima ballad, quasi una nenia, o ninna nanna dal titolo “Who’d have known”.

lily allien-privalia

Il brano ha una genesi particolare. E’ letteralmente una interpolazione del brano “Shine” dei Take That – la base musicale è la stessa, con il tempo variato, e un testo completamente riscritto per l’occasione. Acclamato dalla critica, racconta dell’euforia e dell’eccitazione dell’inizio di una storia d’amore, con metafore di primi appuntamenti e serate romantiche.

Il ritornello, forse il pezzo più originale trasmette un amorevole senso di calore al primo ascolto, perfetto per scaldare queste prime mattinate invernali. L’hook si crea con una semplice frase “are you mine? are you mine?” (sei mio? sei mio?) e termina con un “Now let’s just see how we go” (ora vediamo solo come va) a rappresentare le indecisioni e i timori, insieme alle speranze, di una persona che ha appena trovato qualcuno di importante.

l video, ironico al punto giusto, vede Lily nel ruolo di una fan “ossessiva” di Sir Elton John (che ha preso parte alle riprese del video) che lo rapisce e lo lega in casa sua, tenendolo in ostaggio ma trattandolo in modo amorevole vedendo film e bevendo vino con lui. Senza arrivare ai livelli di Lily Allen, ascoltate il brano di questo lunedì e lasciatevi “romanticamente” andare all’atmosfera adolescenziale di un brano che, sicuramente, saprà farvi ricordare il vostro primo amore : )

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?