Brand

L’urban style firmato Amy Gee arriva su Privalia!

scritto da Privalia (24 Maggio 2014)

.

Avete già visto la collezione P/E 2014 di AMY GEE su Privalia? Noi ne siamo innamorate e, se non avete ancora curiosato tra le nostre vetrine online, ve la presentiamo noi! Se siete delle vere fashioniste e siete sempre sul pezzo in fatto di stile, avrete già notato il ritorno prepotente dei jeans nelle nuove collezioni di moda. In linea con le ultime tendenze, AMY GEE ha lanciato una collezione strepitosa dove il denim è protagonista! Le ispirazioni della collezione sono 6, e ve le mostriamo.

1. NEO GEO > i colori dominanti sono il bianco, l’indaco e l’oro. I capi sono lavati per dare una sensazione di vissuto. WEEK_02_AMYGEE4 2. FASHION ART + ACCENT DYED > in questo tema si sviluppa una combinazione jeans e arte, attraverso i trattamenti tie & dye e el grafiche caratterizzate da un deciso accento libero e creativo. WEEK_04_AMYGEE7 3. ARMONY DAILY > in questo tema sono protagonisti i tessuti, i ricami e  le decorazioni artigianali. I colori sono tipicamente naturali, ravvivati da spruzzate di colori freschi ed estivi. AMYGEE_WEEK_0113 4. NEXT NATURE > i materiali sono leggeri, delicati ed evocano la natura. Un esempio? Georgette,voile, rasi.. Che si tingono di verde e rosso, in tutte le loro sfumature. WEEK_02_AMYGEE5 5. BEAUTY DELUXE > Allure bon ton, colori pastello e uno stile decisamente cittadino sono gli elementi caratteristici di questo tema! AMYGEE_WEEK_014   6. ULTRALIGHT NEON > I colori scuri si contrappongono a quelli vivaci e fanno pensare allo skyline notturno delle grandi metropoli, quando il buio è frammentato dal bagliore dei neon che trasformano alcuni edifici in vere e proprie opere d’arte elettronica. WEEK_03_AMYGEE10 IL BRAND
Amy Gee nasce nel 2008 per opera di uno staff di professionisti del mondo della moda, del design e della comunicazione. Dopo appena 2 anni il brand conta 450 punti vendita in tutta Italia e nel 2011 raggiunge i mercati esteri: prima la Spagna, il Portogallo e il Belgio, poi l’Inghilterra, la Francia, la Svizzera, il Portogallo, la Grecia, Cipro e la Russia.

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?