Articoli

Privalia in Musica – Madonna – Give Me All Your Lovin’

scritto da Privalia (6 Febbraio 2012)

Ci sono dei casi in cui musica si confonde con show business. E’ il caso dei cosiddetti “comeback” delle più grandi star mondiali, ritorni, brani che anticipano a distanza di periodi più o meno brevi nuovi album, e che smuovono letteralmente milioni di fan sulla superfice del globo.

Nel ventunesimo secolo, nell’era del digitale e dei social network, tali ritorni tendono ad essere enfatizzati a livello tale da perdere leggermente il contatto con la realtà delle cose – ovvero che una cantante dovrebbe far musica, prima che diventare trending topic a livello mondiale nel giro di pochi minuti, o scatenare critiche perchè la sua ultima opera è da paragonare a quello che ha fatto quella o quest’altra popstar. Madonna dall’alto della sua esperienza self-manageriale ha capito come sfruttare tutto questo. E freschissima l’uscita del suo ultimo singoloGive me all your lovin’ che anticipa il suo dodicesimo studio album M.D.N.A. – una canzone già conosciuta poichè leakkata (trapelata in rete) mesi fa, con scarso successo. La signora Ciccone non si è lasciata scoraggiare e ha fatto diventare il brano (per carità, un normalissimo pop tune che poteva uscire dalla Britney di turno) un featuring con due nomi “che vanno” – la rapper Nicki Minaj e l’alternativa hiphopper M.I.A. – iniziando ad attirare l’interesse dei fan e della critica decisamente incuriositi dal trio di nomi cosi poco legati tra loro. Non contenta, ha deciso di presentare il suo nuovo singolo durante l’halftime del superbowl che è semplicemente l’evento televisivo sportivo più visto negli stati uniti d’america (e forse nel mondo), giusto per far capire che lei, Madonna, si accontenta di poco. Il video a tema è un tripudio di iconografia pop che però non stupisce – i giocatori di football, le cheerleader, i visi in stile anime, le finte Marilyn Monroe sono immagini stra-abusate e molti han criticato l’immagine forzatamente eterno-giovanile che Madonna sembra essere decisa a non abbandonare nonostante la sua età. Nonostante ciò, seppur con la fastidiosa e strenua difesa del suo fanbase, Madonna è una colonna portante del panorama musicale mondiale, e non le si può negare l’indiscussa capacità di vendersi e di far parlare di se. Leggermente delusi dall’anonimato di questo primo singolo, riponiamo fiducia nell’album che saprà sicuramente regalarci perle (come ad esempio Masterpiece, bellissima ballad vincitrice di un golden globe) di maggior spessore.

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?