Articoli

MAKING WORLDS fare mondi

10 Giugno 2009

Ha aperto le porte la scorsa domenica la Biennale dell’arte di Venezia: Making Worlds.

Il titolo di questa 53ma edizione vuolke mettere in evidenza il processo creativo dell’arte: “Un’opera d’arte è più di un oggetto, più di una merce. Rappresenta una visione del mondo che, se presa seriamente, deve essere vista come un modo di costruire un mondo” dice il direttore dell’evento, Daniel Birnbaum.

Installazioni, video e film, scultura, performance, pittura e disegno sono tutte forme d’arte che esplorano i mondi che ci circondano: la loro aspirazione è guidarci nella scoperta di “possibili nuovi inizi”.

Nuovi spazi espositivi progetati dai grandi architetti (da Tadao Ando a Renzo Piano) ospitano le opere di 90 artisti interazionali!

Tra i luoghi della biennale una nuova sezione interattiva sul sito ufficiale www.labiennale.org, uno spazio dedicato a video conferenze con gli artisti, un posto per fare domande e lasciare commenti.

Tantissimi sono gli eventi organizzati per l’occasione nella romantica laguna tra cui una mostra dedicata a Yoko Ono, vincitrice  del Leone d’oro alla carriera di questa 53ma Esposizione Internazionale d’Arte.

Fino al 22 novembre.

Convidi questo articolo