Moda

Salutiamo la Milano Fashion Week con gli ultimi articoli delle nostre Bloggers

scritto da Privalia (27 settembre 2011)

Sono stati giorni intensi e bellissimi quelli che Privalia ha vissuto con le 12 bloggers del progetto BelliFuori. Con loro abbiamo vagato tra le strade del quadrlatero della moda scoprendo le tendenze e le bizzarie della Fashion Week fuori dalla passerelle. Durante questi tre giorni siamo venuti a contatto anche con due altre realtà dinamiche e di tendenza quali quella di Lomography e quella di Gas che insieme a Privalia hanno dato una mano a rendere questo progetto fattibile. Ora vi lascio in compagnia di alcuni racconti e vi ricordo che presto assisterete a una bellissima mostra fotografica con gli scatti più belli del progetto, ma questa è un’altra storia!

Laura – Rock N Mode

Non c’è fashion week che si rispetti senza uno dei suoi aspetti fondamentali: la voglia di apparire. E la troviamo in quelle persone che si ricordano di aver un look stravagante solo, guarda un pò, nella settimana della fashion week. Ovviamente il vero scopo è solo uno: catturare l’attenzione di bloggers e fotografi. Ognuno, in fondo, usa le armi che ha… ma a volte qualcuno davvero esagera: il premio alla eccessiva stravaganza va a questa ragazza che, all’entrata della sfilata Prada, ha sfoggiato questo enigmatico costume con tanto di ragazzo porta-palla al seguito. La più fotografata.

milano-fashion-week-milano

Cristiana – Filo Ago-go

Si è, ahimè, concluso il progetto “Belli Fuori”.
Ho consumato le suole delle scarpe per raccontare la mia personale Fashion Week ma ora, dopo aver scattato foto ago-go (!) è arrivato purtroppo il momento dei saluti… Io e le mie compagne di avventura abbiamo festeggiato questa esperienza con una bella cena in un’atmosfera super informale e allegra come solo può essere quella in cui la maggior parte dei commensali sono… donne!
Per chi non si è mai gettato nel turbine della MFW, beh, bisogna pensare che si crea davvero una città nella città, una Milano – altra, quasi due parallele linee del tempo si sovrapponessero perfettamente per 7 giorni. I personaggi più bizzarri e colorati si impadroniscono delle vie del centro facendo la gioia dei fotografi e dei passanti, più divertiti che infastiditi, spettatori di un circo rumoroso e variopinto.
“E’ la settimana della moda, baby!” Ringrazio di cuore Privalia per avermi fatto vivere questa atmosfera elettrica ed elettrizzante, GAS per le nostre “divise” super belle e Lomography per gli scatti che non dimenticherò mai.  Love you!
filo ago-go-privalia

Erika – My Free Choice
La fashion week milanese per me finisce oggi, giornate intense ma anche stressanti. Correre di qua e di la e anche velocemente pur di non perdersi una sfilata (cosa che è praticamente impossibile). Ma una domanda da ieri persiste nella mia mente : ma chi è il vero protagonista dell’evento? Gli stilisti, i grandi nomi della moda, sono senza dubbio al centro del mirino, tutti vogliamo vedere le nuove tendenze per apprezzare e magari criticare le nuove proposte.
Ma vogliamo parlare anche dello streetstyle? Penso che gli outfit delle persone fermate per strada hanno un’influenza determinante oggi, forse più della moda “istituzionale”. Durante questa settimana della moda molti fotografi hanno cominciato a fotografare me, come altre ragazze, fuori dalle sfilate, incuriositi dai nostri look.
Quindi.. chi è il vero protagonista? Sono gli stilisti con le loro collezioni ad essere il fondamento della mfw o chi vi partecipa con i loro look stravaganti? Chi sono quelli che riescono ad accaparrarsi più scatti fotografici: i vip o le modelle in passerella?

free-choise-milano

Nathalie – My Floor is red

E’ proprio vero … le cose belle finiscono sempre troppo in fretta. La mia avventura alla settimana della moda milanese si è conclusa, ed è ora di preparare la valigia per tornare a casa. Oltre a qualche acquisto fatto fra una sfilata e un’altra, nella mia borsa ci sono impacchettati tanti bei ricordi di questa mia esperienza. Milano mi mancherà molto, sia nei suoi pregi che nei difetti. Mi mancherà il suo stile frenetico, ma anche la sua atmosfera, glamour e frizzante. E che dire delle persone che ho conosciuto tramite Privalia?  Per me il regalo e il ricordo più bello di questo mio piccolo viaggio. Spero di rivedervi presto ragazze, nel frattempo non perdiamoci di vista virtualmente. Un abbraccio.

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?