Articoli

Parole di Burro: intervista all’inventore della nuova melodia dei telefonini Nokia

scritto da Privalia (2 novembre 2011)

In pieno errore tendiamo a svalutare la musica realizzata per sistemi operativi diversi dal semplice orecchio umano. La musica per la maggior parte di noi vuol dire concerti, viaggi in macchina, note da memorizzare e ricantare. Sbagliando sottovalutiamo tutta una serie di suoni che fanno parte della nostra quotidianità , ma che siamo talmente abituati a sentire che ormai non ci facciamo nemmeno più caso. Alcuni esempi? La chat di Facebook , l’ autoparlante al supermercato o le suonerie dei cellulari. A tal proposito ecco che parliamo delle suonerie mobile. Le sappiamo a memoria e spesso in metropolitana quando si sente squillare un telefono si mobilitano in 100. Noi di Privalia abbiamo voluto conoscere e capire un po’ di più questo mondo e con immensa curiosità abbiamo intervistato l’inventore dell’ultimo contest di suonerie pensate per Nokia per il prossimo anno. Come si dice: la parola all’esperto” Valerio Alessandro Sizzi.

Sei il vincitore del concorso NOKIA. Perchè hai partecipato?
La mia partecipazione al concorso è stata motivata dalla semplice curiosità su come mi sarei potuto esprimere in una situazione simile. Il contest mi è stato segnalato da una mia ex compagna di corso in IED, Elisabetta Motta, che a sua volta ha scoperto il link del concorso su Fosforo, il Blog ufficiale di Sergio Messina, sound designer e musicista nonchè coordinatore del corso di Sound Design presso lo IED. Insomma, una volta che ho letto di che cosa si trattasse mi sono domandato “perchè non provare?”.

Da cosa ti sei lasciato ispirare per la realizzazione della melodia?
Stavo già lavorando a sonorità simili a quelle del Nokia Tune, quindi ho deciso di seguire “quell’onda creativa”. Inoltre, la richiesta di Nokia contenuta nel “brief” consisteva nella realizzazione di una versione del loro flagship ringtone (nonchè anche logo sonoro dell’azienda) che fosse “fresca” e che potesse svecchiare un po’ la classicità della suoneria. Insomma, ho fatto quello che un buon sound designer deve fare: comprendere la richiesta di un potenziale cliente e proporre un progetto che sia concorde con essa.

Quando ti hanno comunicato che eri il vincitore hai pensato che…
Ho pensa innanzitutto “ma è vero oppure sto ancora dormendo?”. Erano le 8 e mezza del mattino e la notizia mi è stata data da Tapio Hakanen, il responsabile del dipartimento di Sound Design di Nokia, direttamente dalla Finlandia con una chiamata sul mio telefono cellulare. Per fortuna sono una persona “zen” e ho mantenuto la calma, come sto continuando a fare in questi giorni :)

Cosa puoi dire a chi boicotta le suonerie di default?
Credo che la suoneria del proprio telefonino possa rispecchiare comunque la personalità della persona, anzi, deve! Quindi sono favorevole alla “customizzazione” della suoneria del proprio telefono. Quindi, sia che si voglia mantenere una suoneria di default oppure personalizzarla, l’importante penso sia scegliere come il proprio telefono debba squillare :D. Libertà totale a riguardo!

La nuova melodia NOKIA diventerà di certo un tormentone. Come ti senti a riguardo?
La mia versione di Nokia Tune non rimpiazzerà assolutamente la versione originale ma la affiancherà all’interno della selezione di ringtones nei 100 milioni di telefonini Nokia prodotti a partire dall’anno 2012. Come mi sento? E’ una grandissima soddisfazione, ma credo sia giusto mettere un po’ di puntini sulle “i” a riguardo :).

Dedica a Privalia una canzone…
Beh, Privalia è un portale che si occupa principalmente di moda; Chi è la regina incontrastata delle passerelle nota per il suo stile controverso e per il suo attitude senza rivali? Vi darò qualche indizio: è biondissima, ha un viso angelico ed ha un taglio di capelli favoloso.Il dj e produttore newyorkese Larry Tee le ha “dedicato” una canzone nel suo album Club Badd. “Flick you beam, Agyness Deyn”.

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?