Articoli

Questi non sono i soliti profumi

scritto da Arianna di Privalia (21 gennaio 2011)

Immaginatevi di passare accanto ad una bella signora impellicciata dall’aspetto aristocratico e che vi guarda dall’alto in basso. Ora immaginate di sfiorarla, di accarezzare per un secondo il suo manto morbido e ora preparatevi a stupirvi. Ha un profumo strano, lascia una scia che è ben diversa da quello che vi potevate aspettare, non è dolce, non è forte, è buono. Vi ricorda qualche cosa. Vi trapanate il cervello per arrivare a capire di cosa si tratta e poi l’illuminazione: l’odore è quello della pioggia, delle foglie secche e del clima autunnale. Ma come è possibile?

non profumi

Questo è quello che vi può capitare a New York, perchè in questa città dove tutto è possibile, esiste una piccola bottega che farebbe invidia a Patrick Süskind (autore del pluripremiato Il Profumo). In queste quattro mura Christopher Brosius Limited crea con l’abilità di un mago delle essenze incredibili. Nel suo negozio si possono trovare boccettine al profumo di salsedine, di paglia secca, d’estate e di neve. Ogni volta che si svita un tappo la memoria ripercorre in rewind diversi attimi ed è automatico che per ogni profumo noi associamo un ricordo.

Esperienza dell’altro mondo, assolutamente da NON evitare se si passa per la grande mela!

CB I Hate Perfume Gallery

93 Wythe Avenue
Brooklyn
NY 11211

Chissà che profumo ha la scrittura?

A.

Convidi questo articolo

L'Autore
Arianna di Privalia

Arianna di Privalia

E voi, cosa ne pensate?