Moda

Scelte di stile: Vestiamoci di foglie

scritto da Privalia (4 ottobre 2011)

Privalia reagisce al sole di questi giorni con un sorriso smagliante, Milano brilla e noi brilliamo con lei. Eppure l’autunno è destinato ad arrivare tirando un calcio al famoso detto “non esistono più le mezze stagioni”. Tra chi spera in questo caldo infinito e chi smania per rispolverare il cappotto di lana tutti proviamo a non arrivare impreparati alla stagione che sarà.

autunno-moda-donna-privalia

Tra le passerelle della Fashion week abbiamo visto spuntare il colore arancio, il giallo e il mattone, timidamente queste “botte di vita” per gli occhi si fanno spazio tra il nero e il grigio e colorano le città di sensazioni calde e atmosfere casalinghe. Le castagne, il primo fuoco del camino, le tisane sotto il piumone e la nebbia fuori mentre tu sei dentro. Queste alcune delle immagini evocative che la moda ha dettato alle nostre fashion victim. Non c’è spazio per i non colori questo è un autunno che concede il via libera alle sfumature delle foglie, al romanticismo degli alberi che si spogliano e ai colori che si mescolano per dare vita all’ambra o al porpora. Tra le gradazioni preferite segnaliamo sicuramente le tonalità della terra a partire dal marrone intenso fino al giallo deserto. In un rapporto quasi di simbiosi con l’elemento materiale, una penetrazione alle radici, un gioco di scambio tra il mondo che ci circonda e chi ha scelto di interpretarlo.

Si sta, come d’autunno, sugli alberi, le foglie

così recitava Ungaretti più di 50 anni fa e così noi oggi vogliamo interpretare la moda che altro non è che poesia estetica.

autunno-moda-uomo-privalia

colori-mattone-privalia

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?