Moda

Stivale: dilemma da uomo

12 Ottobre 2009

Buon inizio settimana!

Ebbene sì, io dico proprio allo stivale da uomo purchè sia portato così …come vedete sotto!!!!

Sempre perchè non avevamo capito il tipo di uomo bello e dannato che puntiamo…ecco a voi altri esempi di stile che qualcuno potrebbe pensare siano del tutto involontari e totalmente casuali… e che invece sono studiati nel minimo dettaglio!!!
Eeeeh già, perchè un abito scuro, giacca e cravatta forse ormai per qualcuno è un look facile e veloce e, diciamo la verità, c’è anche poco da pensare!!
Ma lo studio attento di come arrotolare la sciarpina intorno al collo, di quanti bottoni della camicia allacciare e l’altezza del risvolto del pantalone… bè quelli sì che sono pensieri!

Lo stivaletto ha la piena approvazione per il look da lavoratore pratico, dinamico, che indossa camicie meglio se non stirate, per metà dentro ai pantaloni e per metà penzoloni fuori, barbetta alla ups-stamattina-mi-sono-svegliato-tardi-e-non-ho-avuto-tempo-…e-voglia, capello sconvolto dal sonno…

Poveri illusi se pensate che davvero ci si possa svegliare all’ultimo secondo ed infilarsi il primo paio di jeans vecchi trovati sul tragitto letto – portone di casa per ottenere l’effetto desiderato!!

La mise è rubata un pò al muratore, un pò all’operaio, un pò al contadino e a noi piacciono anche tanto l’aria trasognata (assonnata!), l’atteggiamento menefreghista e un pò sciatto…hanno decisamente il loro perchè.
Ecco a voi Johnny Depp (ancora? sì , bè, non è comunque mai abbastanza!),  il nostro beneamato Luca Argentero, il buon Dan Humpry di Gossip Girl e, proprio per non farci mancare nulla, anche un Jude Law en passant!
Buona visione e buona ispirazione!

Convidi questo articolo