Moda

I clogs altro non sono che gli zoccoli

scritto da Privalia (3 Maggio 2011)

La clogs mania non sembra esaurirsi. Con l’avvicinarsi dell’estate abbiamo visto sparire le calze, ma le scarpe dalla suola di legno sono rimaste a regnare supreme nelle nostre scarpiere. Ebbene si, chi l’avrebbe mai detto che il tanto pesante zoccolo olandese avrebbe avuto un successo così esagerato. Di sicuro non molto aggraziato nella forma e ancora meno elegante nella camminata è comunque diventato il feticcio dell’anno. Io stessa ammetto di averne collezionati un po’ nel mio armadio e di sfoggiarli sempre con tanta gioia.

zoccoli

E’ evidente a tutti che gli stilisti si stanno sbizzarrendo nella creazione di questa scarpa, ma va comunque precisato, per correttezza e stima infinta, che il merito di questa riscoperta va a due personaggi che conosciamo molto bene: Karl Lagerfeld e Marc Jacobs. Sono state infatti le due famose maison Chanel e Luis Vuitton, le prime e far riapparire queste tanto snobbate calzature sulle passerelle. Perchè in effetti i clogs non erano più un must have dai vivaci anni ’70, quando la love generation gli aveva resi il simbolo di una lotta al sistema. Dopo quegli anni la parola zoccolo veniva automaticamente collegata all’ospedale e per questo decisamente ignorata dal mondo moda. Ma come si dice il mondo è una ruota che gira e, soprattutto nella moda, tutto è destinato a ritornare.


clogs
scarpe-chanel

Convidi questo articolo

L'Autore
Privalia

Privalia

E voi, cosa ne pensate?